WHO WE ARE

Per Venice International Foundation l’arte della nostra città non è solo un valore da preservare e contemplare, ma uno strumento per leggere la realtà, comprenderla e immaginare come rinnovarla in un contesto di libero pensiero nutrito da visione, possibilità e impegno. Fondata nel 1996 con l’intento di creare una struttura privata che affiancasse la direzione dei Musei Civici Veneziani, VIF è stato il primo tentativo in Italia di convogliare finanziamenti privati al settore museale pubblico attraverso il micromecenatismo.
Proponendosi come impresa culturale, laboratorio di idee ed elemento di raccordo tra le istituzioni, VIF fornisce il proprio appoggio a un insieme diversificato di progetti di interesse storico, artistico e scientifico. Coinvolgiamo mecenati, amanti dell’arte, della storia e dell’ambiente in progetti capaci di trasformare i musei in luoghi da vivere attraverso tre azioni specifiche nei confronti del patrimonio storico-artistico: salvaguardare, acquisire, valorizzare.
Il nuovo assetto di Venice International Foundation incarna la sua vocazione a re-inventarsi. È una struttura in cui le idee circolano liberamente per elaborare intenti e progetti per archi di tempo variabili. VIF definisce una strategia di comunicazione e di raccolta fondi volta a garantire un’ampia partecipazione alle proprie iniziative, per realizzare un nuovo legame fra i propri sostenitori e la città, ponendo l’accento sul valore sociale di un contributo destinato a sostenere un patrimonio che appartiene a tutti noi.